Regolamento

 

Il presente Regolamento, deliberato dal Consiglio Direttivo (CD) nella seduta del 31/7/2013, disciplina il corretto uso delle strutture del Circolo ai sensi di quanto disposto dall’art. 7 dello Statuto sociale vigente ed è pertanto obbligatorio e vincolante per tutti i Soci e per tutti i soggetti aventi diritto di frequentare i locali sociali.

 

Art. 1  ACCESSO ALLA STRUTTURA

L’accesso al Circolo è consentito ai soci ordinari, aggregati e giovani in regola con la quota di iscrizione e ai soci onorari. L’accesso è altresì consentito agli ospiti dei soci secondo gli art. 2 e 10 del presente regolamento.

 

Art. 2  OSPITI

I soci hanno diritto di portare degli ospiti in numero massimo di 4 per volta.

Per quanto riguarda gli ospiti a cena, i loro nomi vanno registrati al momento della prenotazione e in questo caso viene richiesto al socio un contributo di ospitalità di € 5 per ciascun ospite.

Per la frequenza diversa dal ristorante non si richiede una preventiva registrazione degli ospiti ne’ nessun contributo di ospitalità fermo restante fissato a 4 il numero massimo degli ospiti.

Non è ammesso ospitare coloro che siano stati soci e che non lo siano più per qualunque motivo.

 

Art. 3  QUOTA ASSOCIATIVA

Per il 2014 la quota associativa è fissata in € 300 per il socio ordinario, € 100 per il socio aggregato e € 100 per il socio giovane (fino a 30 anni non compiuti al momento dell’iscrizione). Per le iscrizioni effettuate nel corso del 2014, per i soci ordinari il calcolo della quota per l’anno è fissato in € 25 moltiplicato per il numero dei mesi fino a dicembre incluso quello in cui viene effettuata l’iscrizione. Per aggregati e giovani l’importo è di € 10 al mese compreso il mese nel quale viene effettuata l’iscrizione fino ad un massimo di 100€.

 

Art. 4  ANIMALI

L’ingresso ai cani o ad altri animali deve essere preventivamente autorizzato.

 

Art. 5  ORARI E ATTIVITA’
I giorni e gli orari di apertura del Circolo e le varie attività sono fissati dal CD che ne da comunicazione ai soci attraverso comunicazioni via email. Eventuali variazioni per cause di forza maggiore o necessità organizzative verranno comunicate il più tempestivamente possibile tramite email o sms. Per partecipazioni a determinati eventi o attività potrebbe essere richiesto al socio un contributo di partecipazione straordinario. Il CD, pur non potendolo garantire, si impegnerà affinché in occasione di questi eventi possa essere permessa, in tutto o in parte, la fruizione dei servizi ordinari del Circolo anche ai soci che non desiderano partecipare all’evento.

 

Art. 6  MINORI
Il Circolo è un luogo concepito per la frequentazione di adulti per cui, pur non mettendo regole in materia, è apprezzato il fatto che i bambini soprattutto piccoli, non siano portati al Circolo. Nel caso comunque questo avvenga, devono essere tenuti sotto la stretta supervisione degli adulti in modo da non arrecare disturbo.

L’accesso e la permanenza nella sala-carte e nella zona biliardo del Circolo sono interdetti ai minori degli anni diciotto.

 

Art. 7 APPARECCHIATURE
L’accensione e le altre manovre sugli apparecchi televisivi, audio o elettronici dislocati nelle sale del Circolo sono riservate al personale preposto.

 

Art. 8  LISTINO PREZZI
Il listino dei prezzi praticati nel bar e nel ristorante è stabilito d’intesa fra il CD ed il gestore del servizio. Il pagamento delle consumazioni viene effettuato attraverso le tessere prepagate.

 

Art. 9  PRENOTAZIONI
La prenotazione dei tavoli al ristorante va effettuata direttamente al gestore o attraverso la mail predisposta del Circolo. Non potrà essere garantito il tavolo quando il totale delle prenotazioni superano le 50 persone ne’ quando le prenotazioni arrivano dopo le ore 13 del giorno precedente la prenotazione o dopo le ore 13 del venerdì per le prenotazioni per la domenica.

 

Art. 10  UTILIZZO DEI LOCALI PER EVENTI PRIVATI
Il CD potrà autorizzare l’utilizzo di tutti o di alcuni locali del Circolo per manifestazioni private dei soci per le quali non vale il limite di ospiti di cui all’art. 2. Il socio dovrà fare richiesta dell’utilizzo dei locali alla Segreteria che la inoltrerà al CD. L’autorizzazione di questi eventi non potrà essere d’intralcio con la normale attività del Circolo. I costi di questo utilizzo saranno concordati di volta in volta tra il Circolo e i soci. Ove l’autorizzazione sia concessa, il socio dovrà provvedere a ritirare dalla Segreteria gli inviti personali per gli ospiti, che li esibiranno al personale addetto all’ingresso del Circolo. La mancata presentazione all’ingresso dell’invito comporterà il diniego dell’accesso. L’invito dovrà essere conservato per tutta la durata della presenza nei locali del Circolo. Potrà essere autorizzato l’utilizzo di impianti stereo e/o qualsivoglia forma di musica o spettacolo dal vivo fatta salva la verifica di idoneità degli impianti e nel rispetto delle normative vigenti e senza arrecare disturbo di alcun genere a terzi. Tempi, costi e modalità delle autorizzazioni non costituiscono un precedente per autorizzazioni successive.

 

Art. 11  SOSPESI DI CASSA
Il gestore del bar e del ristorante non sono autorizzati a concedere sospesi di cassa.

 

Art. 12  DANNI
I soci e gli aventi diritto a frequentare il Circolo sono obbligati all’ottimale conservazione degli arredi, delle piante, delle attrezzature e di tutti i beni sociali. Il gettare mozziconi per terra è considerata un’infrazione al presente punto. Per eventuali danni il CD potrà chiedere il risarcimento al socio anche nel caso il danno fosse arrecato da un suo ospite. Il non risarcimento del danno comporta l’espulsione del socio.
Il presente Regolamento deliberato dal Consiglio Direttivo nella seduta del 31/7/2013, sarà comunicato a tutti i Soci ed affisso nell’Albo Sociale previa sottoscrizione del Presidente ed entra immediatamente in vigore.

 

IL PRESIDENTE

Diego Rossetti